Corea del Nord: Onu approva nuove sanzioni

Share

E, soprattutto, sono state votate anche da Cina e Russian Federation, che fino ad oggi tentennavano. Il nuovo pacchetto di sanzioni comporterà una sforbiciata del 30 per cento all'import di petrolio nella Corea del Nord, tagliando del 55 per cento i prodotti raffinati forniti al paese asiatico.

Gli Usa avevano richiesto sanzioni economiche decisamente più dure che comprendevano anche il completo embargo petrolifero e il congelamento dei beni di Kim. A dare il via libera alle sanzioni anche Cina e Russian Federation, portando a 15 i membri del Consiglio che hanno approvato la riduzione delle forniture di prodotti petroliferi verso Pyongyang e messo al bando le esportazioni di prodotti tessili dalla Corea del Nord. Essa avverte che se gli Stati Uniti proseguiranno ancora con ulteriori sanzioni, la Corea del Nord "farà di tutto per assicurarsi che gli Usa paghino il prezzo dovuto".

Lo afferma il portavoce del ministero degli Esteri cinese Geng Shuang, secondo l'agenzia Nuova Cina.

Flagler Schools to open Monday
The school systems joined Manatee County Schools, which are also returning to class on Monday, with its decision. Seminole County and Volusia County public schools will be closed Wednesday in the aftermath of Hurricane Irma.

This Poké Ball-inspired 2DS XL is nearly too cute
I guess that's not the entire story, though, because there are other versions of the 2DS XL coming as well. UB Burst appears in Pokémon Ultra Sun and UB Assembly appears in Pokémon Ultra Moon .

#IAmGauri national rally in Bengaluru clamours for justice in journalist's murder case
The progressive forum "Gauri Lankesh Hatya Virodhi Vedike" made a decision to hold the national-level resistance convention. Instead, the speakers chose to attack Prime Minister Narendra Modi and the Sangh Parivar, he added.

(Teleborsa) - Non si placano le tensioni internazionali, mentre il braccio di ferro tra la Corea del Nord e l'ONU continua.

"Il messaggio del segretario al tesoro Steve Mnuchin e" chiaro, e anticipa quello che Donald Trump dira" direttamente a Xi Jinping fra poche settimane. Il premier sudcoreano Lee Nak-yon si è detto soddisfatto per il "consenso" espresso dalla comunità internazionale sulle sanzioni.

Share